Taste 2018 all’insegna del Foraging

Taste edizione n. 13 a Firenze, da sabato 10 a lunedì 12 marzo 2018, presso la Stazione Leopolda propone le novità di 400 aziende partecipanti, una selezione delle migliori realtà italiane del cibo di qualità e dell’enogastronomia contemporanea. E non solo…anche oggetti di food & kitchen design, capi e attrezzature tecniche per la cucina, il tutto condito e arricchito da presentazioni, eventi e dibattiti sui temi più contemporanei della tavola.

taste 2018
Novità e tema di questa edizione è l’approfondimento sul FORAGING, che ispirerà l’allestimento e l’atmosfera del salone: cercare, riconoscere, raccogliere e cucinare con le piante selvatiche e tutto ciò nel suo habitat naturale. Alghe, erbe, arbusti, licheni, semi, resine, radici, scelti nel rispetto dell’ambiente e della sicurezza personale protagonisti di un Ring e di una serie di eventi curati da Pitti Immagine in collaborazione con Wood*ing, Wild Food Lab, il laboratorio di ricerca animato da Valeria Mosca.

Foraging

Quest’ultima condurrà il talk “La Geografia del Foraging” assieme a Roberto Flore chef del laboratorio di ricerca Nordic Food Lab di Copenhagen. Sabato 10 marzo, dalle 15 alle 17, le Serre Torrigiani ospiteranno Miniforaging: uno speciale workshop con merenda dedicato ai bambini dai 5 ai 10 anni, a cura di Wood*ing.
All’interno del foyer al Teatro dell’Opera di Firenze, i protagonisti del mondo del cibo si sfidano sui temi più caldi della cucina contemporanea. Moderatore come di consueto è il Gastronauta Davide Paolini.
La celebre food writer Csaba dalla Zorza sarà a Taste sabato 10 marzo (ore 15, area Eventi) per presentare il suo ultimo libro “Honestly Good” (Guido Tommasi Editore), dedicato a un nuovo modo di cucinare, mangiare e stare bene.

Csaba dalla Zorza
Nel programma eventi di Taste, domenica 11 marzo alle ore 15, la presentazione del nuovo manifesto de La Cucina Italiana, uno dei più famosi mensili italiani di gastronomia e cultura alimentare.
Oltre agli appuntamenti alla Leopolda, Taste è anche il ricco programma di eventi del gusto che coinvolge la città per tutta la settimana del salone. FuoriDiTaste a ogni stagione riesce ad animare Firenze e i suoi luoghi più famosi e curiosi con cene, degustazioni a tema, installazioni, spettacoli e performance.
Tra gli eventi segnaliamo:
Mercoledì 7 marzo: la cucina di Filippo di Pietrasanta da Savini Tartufi Firenze (Truffle Restaurant Savini Tartufi – NH Porta Rossa, Via Porta Rossa, 19). Questo speciale menù sarà disponibile anche nei giorni 8, 9, 11 marzo. (19.00-24.00).
Venerdì 9 marzo: Food in Fashion in Fabbrica (In Fabbrica, Argenteria Pampaloni, Via del Gelsomino, 99). Presentazione del trend book Food in Fashion nella vecchia Fabbrica dell’Argento con i piatti creati appositamente dagli chef Annalisa Borella, Massimo Bottura, Karime Lopez, Paolo Lopriore, Lorenzo Stefanini, Stefano Terigi e Benedetto Rullo sui tempi proposti da Nicoletta Lanati, art director dello studio di disegno tessile Starlight. (20.00-23.00)

taste 2018
Sabato 10 marzo: Let’s Taste SICS (Giova, Via Calimaruzza, 13r). Degustazione di prodotti Renieri e vini I Balzini con i cani bagnini. Il ricavato dell’evento sarà devoluto a SICS Firenze (Scuola Cani di Salvataggio) onlus per la campagna di sensibilizzazione per la sicurezza in mare e la tutela ambientale. (16.00-20.00)
Domenica 11 marzo: Farina del nostro sacco (Tatatà, Via Santa Maria, 38r). Incontri e testi per fare cultura del cibo: in viaggio nel mondo dei cereali con Teresa Bagni (co-autrice di “Cibo e 4 Elementi” ore 10:30); alla scoperta delle destinazioni di primavera con la globetrotter Anna Morelli (ideatrice di Cook-inc, ore 16:30); grazie a Sforno, assaggi di pani e biscotti da grani di VivaLaFarina. (10.30 -12.00 e 16.30-18.00)
Official Hashtag: #Taste13 #PittiTaste #fuoriditaste #TasteRing #TasteShop #TasteTool #TasteTour