Mango al Salone del Mobile 2018

Per l’edizione 2018 del Salone del Mobile, Mango ha voluto collaborare con quattro designer italiani per un progetto speciale all’interno del proprio store di Corso Vittorio Emanuele a Milano.
Zaven Studio, Chiara Andreatti, Lucia Massari e Giorgia Zanellato sono i giovani talenti che esporranno le proprie creazioni dal 14 aprile al 1° maggio all’interno delle vetrine del negozio Mango, selezionati dal marchio – grazie alla collaborazione di Apartamento magazine – per le loro idee innovative, per la loro passione per l’artigianato che nasce dall’ispirazione per il prodotto, ai materiali usati e processi produttivi.
Zaven Studio, con sede a Venezia, nasce nel 2006 grazie a Enrica Cavarzan e Marco Zavagno. La coppia di creativi presenta l’iconica sedia Lola (per Atipico), ispirata alla forma del cappello di un torero e realizzata in legno massello. Il pezzo è caratterizzato da gambe solide e uno schienale comodo e strutturato.
Chiara Andreatti, originaria di Venezia ma operativa a Milano, ha creato LOÏE per Gebrüder Thanet Vienna GmbH, una poltrona con morbide curve che unisce comfort e raffinatezza.
Lucia Massari è designer e illustratrice. Nata a Venezia, divide il proprio tempo tra la sua città natale e Londra. Per questa collaborazione presenta Rudolph’s Cabinet, ispirato a Rodolfo II, Imperatore del Sacro Romano Impero e Arciduca d’Austria, che possedeva il più vasto armadio delle meraviglie del ‘600.
Giorgia Zanellato ha fondato lo Studio Zanellato/Bortotto insieme a Daniele Bortotto a Treviso (Italia) nel 2013, e da allora collabora con vari marchi italiani e internazionali. La sedia BIX for B-Line è una piccola poltrona dalle linee uniche, caratterizzata da una scanalatura definita e sinuosa lungo la cornice che forma due metà.