Ray-Ban sponsor Ferrari al Gran Premio di Monza

Durante i quattro giorni che precedono il Gran Premio di Monza, Ray-Ban, sponsor di Scuderia Ferrari, coinvolgerà la città di Milano in un’esperienza unica tramite la simulazione di un pit-stop. Dal 29 agosto al 1 settembre, in Piazza San Carlo, sarà possibile provare di persona l’adrenalina che i meccanici di Scuderia Ferrari vivono durante la gara all’arrivo dei veicoli in corsia box.
Per saperne di più visitate il seguente link: http://pitstop.ray-ban.com/social.php
Il 29 agosto si celebrerà l’inizio di questa emozionante iniziativa con ospiti di eccezione: Sebastian Vettel, pilota ufficiale di Scuderia Ferrari; Maurizio Arrivabene, Direttore della Gestione Sportiva e Team Principal di Scuderia Ferrari; Marc Gené, collaudatore di Scuderia Ferrari. Alle 19.30 presso lo store Ray-Ban verrà svelata la macchina e Federica Masolin, padrona di casa dei paddock, saluterà Sebastian Vettel e Maurizio Arrivabene.
Dalle ore 20 gli ospiti si sposteranno in Piazza San Carlo per incontrare il pubblico e partecipare alla prova di pit-stop che vedrà coinvolti anche Sebastian Vettel e Marc Gené.
Per tutta la durata dell’iniziativa, nello store Ray-Ban di Piazza San Babila 3 sarà esposta la collezione di esclusive montature Ray-Ban for Scuderia Ferrari ispirate ai protagonisti delle corse.
Tra i modelli spicca la limited edition RB4310M dedicata al GP di Monza: l’iconica forma pilot di questa montatura è resa unica dalle curve audaci e originali, dai tratti inconfondibili e dall’intrinseco potenziale tecnologico. Per sottolineare l’unicità della linea Ray-Ban for Scuderia Ferrari, tutti i modelli sono accompagnati da un astuccio dedicato e sono impreziositi dal logo Ray-Ban e dallo scudetto Ferrari sulle lenti e sulle aste. Per coloro che non potranno partecipare in prima persona alla serata di kick-off, sarà possibile seguire la diretta sulla pagina Facebook di Ray-Ban.
L’appuntamento con la pit-stop experience di Ray-Ban è in programma il 29 agosto, 10.00 – 18.00 30, 31 agosto e 1 settembre, 10.00 – 19.00