Teatro Regio Stagione 2013-14

Tredici opere, due balletti, uno spettacolo in prima assoluta, un Gala dedicato a Giuseppe Verdi: mai prima d’ora nella storia del Teatro Regio si è realizzata una Stagione tanto densa quanto la prossima.

Il sipario si aprirà il 9 ottobre con il verdiano Simon Boccanegra (9-23/10) diretto dal maestro Gianandrea Noseda, nello splendido allestimento firmato per il Teatro Regio da Sylvano Bussotti; protagonisti del melodramma ambientato a Genova: Ambrogio Maestri, María José Siri e Michele Pertusi. Il Festival Verdi proseguirà quindi con due tra le opere non solo più popolari, ma anche più paradigmatiche del Verdi “politico” e “sociologico”: Rigoletto (17-25/10) e La traviata (18-27/10), presentate in due allestimenti che fanno parte del nostro repertorio e la cui esecuzione musicale sarà affidata a due direttori esperti quali Donato Renzetti e Renato Palumbo e a nuovi protagonisti: Devid Cecconi, Laura Giordano e Piero Pretti per Rigoletto e Irina Lungu, Massimo Giordano e Marco Di Felice per Traviata.

A novembre (14-16/11), il tributo a Giuseppe Verdi si arricchirà ulteriormente grazie alla prima assoluta di Verdi, narrar cantando , lo spettacolo di Marco Paolini e Mario Brunello in cui verrà messo in luce il Verdi librettista, regista, impresario, patriota e politico.

Per il programma completo  www.teatroregio.torino.it
Novità di questa Stagione è Il Cartellone , un abbonamento a 13 spettacoli: ai 9 inseriti nei Turni Ordinari si aggiungono Rigoletto, La traviata , Madama Butterfly e Tosca , con uno sconto del 25% circa rispetto al costo dei singoli biglietti di questi quattro spettacoli. Inoltre, come sempre, ognuno avrà la possibilità di costruirsi un personale percorso all’interno della Stagione scegliendo tra le varie tipologie di abbonamento a 9, 6, 5 e 4 spettacoli. Dal 23 maggio è possibile prenotare i nuovi abbonamenti a 9 e 13 spettacoli. La vendita degli abbonamenti a 6 e 4 spettacoli inizia l’8 giugno; le formule a scelta a 5 spettacoli sono invece in vendita dal 6 luglio. I biglietti per i singoli spettacoli possono essere acquistati, secondo calendario, a partire dal 22 giugno.