Le regole per dormire bene

I mesi invernali conciliano il riposo e il sonno, riposare bene è un elemento importante della qualità della vita. Al di là delle implicanze “chimiche” legate al sonno (favorisce la diminuzione del cortisolo, considerato l’ormone dello stress, incrementa la produzione di insulina, aiuta la produzione della leptina, un ormone che blocca lo stimolo della fame), la sua buona qualità contribuisce alla prevenzione di malattie e favorisce l’andamento di una vita sana ed equilibrata.
Ecco dieci consigli per mantenere un buon sonno:
Meglio evitare di fare esercizio fisico prima di andare a dormire.
Opportuno limitare o, meglio ancora, non consumare alcol.
E’ consigliabile non fumare nelle quattro ore prima del sonno.
Un orario fisso per il sonno e il risveglio favorisce l’equilibrio psico-fisico.
Il riposo diurno non dovrebbe mai superare i trenta minuti.
La cena dovrebbe essere leggera, evitando cibi pesanti, speziati o troppo zuccherati.
E’ opportuno non bere caffè nelle sei ore che precedono il riposo notturno.
Meglio non lavorare a letto e non rimanere sino all’ultimo davanti al pc.
La camera da letto non deve essere troppo riscaldata e deve essere sempre ben ventilata.
Fondamentale scegliere un materasso adeguato a sostenere la colonna vertebrale, un cuscino né troppo rigido né troppo morbido, lenzuola e piumini, non sintetici, che facciano traspirare la pelle.