Dragon boat festival a Firenze

A Firenze il Dragon boat festival, evento internazionale che si ripete ogni 4 anni nel mondo, rivolto a squadre di donne operate di tumore al seno (ma anche uomini). L’organizzazione, legata alla Lilt, ha scelto Accademia Italiana Arte Moda Design, per la creazione delle uniformi. Nella rosa di proposte ha avuto la meglio la divisa disegnata dalla studentessa di Fashion Design, Alice Fruendi. Bianco e viola i colori scelti da Alice per l’uniforme fashion che le atlete sfoggeranno in occasione della pink parade che il 6 luglio (ritrovo Piazza Pitti, ore 17) apre ufficialmente il torneo.
Il 3 luglio alle 19 Accademia Italiana consegnerà le uniformi alla squadra delle Florence Dragon Lady Lilt e in quell’occasione sarà possibile visitare in anteprima la mostra fotografica (aperta fino al 12 luglio), dedicata al progetto “Mano nella mano”, realizzato da Giulia Paola Mazzeo, neolaureata in Fotografia e Nuovi Media, sul percorso compiuto dalla madre della fotografa nell’affrontare il tumore al seno.
Venerdì 6 luglio, in occasione della Pink Parade che dà il via al torneo, Accademia Italiana aprirà al pubblico l’altana di Palazzo Temple Leader – sede della mostra fotografica- e contribuirà a dare risalto alla parata con un lancio di palloncini fucsia. Sponsor della manifestazione, Giannelli Firenze.
L’IBCPC Dragon Boat Festival, indetto dall’International Breast Cancer Paddler’s Commission, si svolge ogni quattro anni e per la prima volta da quando è stato istituito nel 2005, l’Ibcpc fesival avrà luogo nel continente europeo, in Italia.
L’edizione di Firenze 2018 vedrà coinvolte 129 squadre in rappresentanza di 17 paesi e, per la prima volta, di tutti i continenti. Organizzato e promosso da Firenze in rosa onlus, costituente il Comitato Organizzatore, Il Festival di Firenze, evento dal carattere sportivo ma soprattutto sociale, accoglierà 4/5.000 persone provenienti da ogni parte del mondo. I partecipanti, per la maggior parte donne fra i 20 e gli 80 anni, con amici e famiglie come accompagnatori, si raduneranno per prendere parte alle avvincenti gare di Dragon Boat confrontandosi a colpi di pagaia nelle acque dell’Arno: tre giornate di intensa attività tra manifestazioni, workshops ed eventi sociali mirati ad approfondimenti e scambi all’interno della grande comunità internazionale dei “Breast Cancer Survivors”, nonché le attesissime gare di dragon boat.