Visionnaire a Bologna Arte Fiera

13240 Bertozzi & Casoni
Visionnaire inaugura il prossimo 23 gennaio, in occasione di Bologna Arte Fiera – Collection Privèe, un primo di un ciclo di incontri dedicati al mondo del collezionismo  che vede in questo primo appuntamento una selezione di opere della collezione privata di Claudio Poleschi.
Sarà un allestimento site specific molto suggestivo poiché ricavato all’interno dell’ex chiesa di San Damiano, oggi show-room Visionnaire, nel cuore del centro storico di Bologna.

Le opere presentate diverse per stili, epoche, formazione e provenienza degli artisti sono state selezionate pensando alla tipologia dello spazio particolare della chiesa: un excurcus che parte dai maestri dell’ arte povera Calzolari e Zorio presenti nell’ esposizione con importanti opere storicizzate, passando dalle proposte giovani e innovative di artisti come Alessandro Brighetti con le sue opere cinetiche a Nina Surel con i suoi autoritratti visionari e sognanti a Vittorio Corsini con le sue riflessioni sull’ architettura e sul rapporto tra corpo e ambiente. A completare , le proposte della coppia dei fiorentini Pieralli e Favi che concepiscono le opere come flussi energetici, vortici, risucchi, esplosioni , le ricerche di artisti stranieri come i pittori russi Dubossarsky e Vinogradov con le loro immagini a larga scala rubate dal mondo della pubblicità e della moda e le spiazzanti sculture in ceramica di Bertozzi & Casoni, ironici fautori di un realismo dell’impossibile.