U.S. Polo Assn. Fatturato del 2017: 26 milioni di euro

U.S. Polo Assn., marchio gestito in licenza dallo storico gruppo Incom di Montecatini Terme, ha chiuso il 2017 con un incremento a doppia cifra. Il fatturato 2017 si è attestato a quota 26 milioni di euro, in crescita del 18% rispetto ai 22 milioni di euro del 2016. L’incremento di fatturato è stato reso possibile dall’aumento delle vendite in alcuni paesi europei, il più elevato tasso di crescita è stato registrato in Germania, a seguire in Francia, in Spagna, a Cipro e in Grecia.
Le vendite sono state realizzate per il 50% in Italia e per il 50% all’estero, sostanzialmente in linea con l’esercizio precedente. Con riferimento alla ripartizione del fatturato per collezione, il 60% è da attribuire all’abbigliamento uomo, il 20% all’abbigliamento donna e il restante 20% alle collezioni bambino. Per la collezione uomo, le polo dedicate alle nazioni con stemmi e patch ispirati al gioco del polo sono state i capi best seller. Tra i capi maggiormente apprezzati dal mercato anche le felpe e i capispalla dalle linee pulite.
Sono 1.700, tra Italia ed Europa, i negozi multimarca uomo, donna e bambino in cui sono distribuiti i capi U.S. Polo Assn.. A questi si aggiungono i cinque monomarca di Milano, Viareggio e Messina in Italia, e di Paphos e di Larnaca a Cipro e gli oltre 25 corner europei del brand.
di A. Raffaelli