“Royal Affair” di Nikolaj Arcel

 

In uscita nelle sale dal 29 agosto 2013 il film “Royal Affair” di Nikolaj Arcel, prodotto in associazione con DR, Film i Väst, Sverigers Television, Sirena Film Prague, West Danish film Fund E in collaborazione con The Danish Film Institute 60/40 Scheme.

Nel cast: Alicia Vikander, Mads Mikkelsen.

 

Sinossi

Danimarca nel 1770. Il paese è guidato dal re ventunenne Christian VII. Giovane e dedito ai suoi passatempi, il sovrano preferisce lasciare la gestione del potere nelle mani di alcuni consiglieri conservatori e corrotti.

Preda dei suoi capricci, il giovane Christian VII trascura la giovane sposa, la cugina britannica Caroline Mathilda e il proprio erede, preferendo a loro la compagnia di donne dissolute. I ministri preoccupati per le scelte trasgressive e folli del re chiedono aiuto a un medico tedesco, Johann Friedrich Struensee, uomo istruito e progressista. Struensee riuscirà a conquistare la fiducia del re. Sotto la sua influenza, il sovrano accetterà di riconciliarsi con la giovane regina abbandonata e inizierà ad interessarsi ai destini della propria nazione.

I buoni rapporti con il sovrano, faranno guadagnare a Struensee la posizione di ministro e lo avvicineranno alla regina Caroline Mathilda.

Come ministro  Struensee condurrà, a nome di  Christian  VII, una politica liberale e umanista ispirata alle idee illuministe e promuoverà delle riforme ritenute fino al quel momento inaccettabili dalla nobiltà danese, come l’abolizione della schiavitù, della tortura e del carcere per debiti.

La politica riformista di Struensee e la familiarità esibita con la regina non saranno viste di buon occhio dalla madre del sovrano e dai consiglieri che l’avevano raccomandato che decidono di eliminarlo.

Be first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.