Le “trenta sfumature di grigio” di Renato Balestra per AltaRoma

Renato Balestra ha presentato nel suo atelier in Via Cola di Rienzo la nuova collezione di alta moda per il prossimo autunno-inverno 2015/2016.
Lo stilista triestino ha portato in passerella trenta sfumature di grigio: dall’acciaio al platino, passando dal perla fino all’ematite, tutte tonalità che esprimono delicatezza, eleganza e raffinatezza. Nelle sue creazioni, dettagli, lusso, tradizione sartoriale si fondono per soddisfare l’esigenza della quotidianità e della vita moderna.
La collezione si compone di elegantissimi e sensuali abiti a sirena, vestiti impreziositi da ricami importanti, mantelli di frangette d’argento dallo stile hi tech. Una linea pensata anche per le clienti più giovani che hanno voglia di qualcosa di nuovo, come sottolineato dallo stesso couturier, che commenta anche la scelta di aprire le sfilate romane ai giovani stilisti: “Sono d’accordo nel sostegno ai giovani stilisti che è nella missione di AltaRoma, ma non vorrei si creasse della confusione perché per fare alta moda bisogna avere tecnica, gusto ed esperienza e queste cose non si improvvisano. Io so di cosa parlo anche perché personalmente sostengo e promuovo il progetto Blu Balestra”.

597_15569
In passerella vanno in scena tessuti ‘ton sur ton’, che creano straordinari effetti di lucido e opaco, preziosi ricami a spina di pesce. La sposa è color platino con effetto ‘liquido’. Mille, sottilissimi rivoli di tulle impalpabile e leggeri ricami di madreperla che delineano una siluette evanescente e romantica. L’abito più prezioso della collezione? Una mise da sera, multicolore, interamente ricamata con disegni ispirati alle vetrate dell’art nouveau.
Perché la creatività è fatta di dettagli – ha proseguito ancora Balestra – Un abito deve fare la donna più giovane e più bella. La vera eleganza è qualcosa di molto difficile. Osare, stupire, scioccare è molto più facile. I miei maestri sono stati Chanel, ma soprattutto Balenciaga. ‘Less is more’. Togliere, togliere, eliminare piuttosto che aggiungere“.
Dopo oltre mezzo secolo nell’alta moda, e sempre al top, Renato Balestra ha confessato, prima del debutto della sua collezione autunno-inverno di “sentirsi ancora un entusiasta, un sognatore
E Balestra continua a entusiasmare e far sognare con l’eleganza delle sue creazioni!

di A. Ianni