Pitti Uomo 94: news ed eventi

pitti uomo 94

Pitti Immagine Uomo, dal 12 al 15 giugno 2018, si presenta al suo pubblico con 1.240 marchi, di cui 561 esteri (45% del totale), una geografia rieditata degli spazi, un focus sulle sezioni che incarnano la ricerca nel menswear oggi e un potenziamento delle aree più proiettate al futuro del fashion.
Le righe, che si movimentano, ondeggiano e si ritrovano, sono le protagoniste di P.O.P Pitti Optical Power, il tema guida della prossima edizione di Pitti Uomo. Novità assoluta di questa edizione anche uno spazio speciale che invita alla condivisione: la P.O.P. Arena, un nuovo bar/area relax declinato in optical technicolor renderà la Pitti experience ancora più fruibile per espositori e visitatori. Tutto questo e molto altro promette il set design concepito e curato dal life-styler Sergio Colantuoni.
Gli eventi speciali di Pitti Immagine e i guest di questa edizione:
FANATIC FEELINGS – FASHION PLAYS FOOTBALL
Fondazione Pitti Immagine Discovery presenta FANATIC FEELINGS – Fashion Plays Football, una mostra curata da Markus Ebner fondatore dei fashion magazine Achtung Mode e Sepp Football Fashion e dal critico d’arte contemporanea Francesco Bonami. Attraverso un ampio progetto multimediale, FANATIC FEELINGS metterà in luce l’attrazione che il mondo del calcio esercita sulla moda e sulla costruzione dell’immaginario maschile.
CRAIG GREEN, MENSWEAR GUEST DESIGNER DI PITTI UOMO 94
Il designer londinese Craig Green presenterà a Firenze la sua collezione S/S 2019 attraverso una sfilata esclusiva, giovedì 14 giugno.
ROBERTO CAVALLI, SPECIAL GUEST DI PITTI UOMO 94
Il Gruppo Roberto Cavalli sceglie Pitti Uomo come piattaforma per il lancio worldwide del suo nuovo progetto di moda maschile, con un evento speciale – mercoledì 13 giugno – realizzato nello stile distintivo della maison e dedicato al suo nuovo corso.
FUMITO GANRYU è DESIGNER PROJECT
Il fashion designer giapponese – dopo l’esperienza nel gruppo Comme des Garçons – presenterà in occasione di Pitti Uomo la sua etichetta indipendente. Lo stilista svelerà, nel corso di un evento esclusivo mercoledì 13 giugno, la pura essenza del suo stile: una nuova filosofia di modern & conceptual casual wear firmata FUMITO GANRYU.
GUEST NATION GEORGIA
Spazio ai nomi emergenti della scena creativa dalla Georgia grazie alla collaborazione di Fondazione Pitti Immagine Discovery con la MERCEDES BENZ FASHION WEEK TBILISI. I brand: Aznauri, Anuka Keburia, Gola Damian, Situationist, Tatuna Nikolaishvili, Vaska.
Altri eventi
Herno celebra 70 anni e presenta Library (Firenze, Stazione Leopolda, 12-13 -14 Giugno 2018). BIRKENSTOCK sceglie lo storico Giardino Torrigiani per una sfiata–showcase e un party, mercoledì 13 giugno.
Pitti Uomo torna ad accendere i riflettori sui più interessanti brand giapponesi impegnati nella ricerca fashion. A sfilare in passerella, giovedì 14 giugno, sarà BED j.w. FORD, label fondata da Shinpei Yamagishi diventata celebre per il suo innovativo concept di abbigliamento, tra sartoriale, design e layering.
Il fashion brand basato a Londra COS presenta “Soma”, una capsule di capi menswear essential basata su comfort ed elevato design. Per il lancio della collezione, un evento speciale animerà un luogo suggestivo della città e vedrà la partecipazione del coreografo britannico Wayne McGregor.
Federico Curradi torna a Firenze per presentare, nel pomeriggio di giovedì 14 giugno, in anteprima e con un’installazione-evento nel giardino di un palazzo nobiliare, la menswear collection SS19 del brand che porta il suo nome.
Il 12 giugno alle 22, alla Manifattura Tabacchi – futura sede Polimoda, appuntamento con i talenti emergenti della moda per il Polimoda Fashion Show 2018: Separate Collection.
Emilio Pucci e Bonaveri si incontrano per mettere in scena le loro capacità creative, di stile e savoir-faire. Un percorso di suggestioni tra forma e colore: uno sguardo sul passato, presente e futuro delle due Maison.
Il 12 giugno verrà celebrato con un party, a Firenze alle Serre Torrigiani, il ritorno in edicola de L’Uomo Vogue. In occasione del 50° anniversario della storica testata di Condé Nast, l’Uomo si presenta completamente rinnovato nella formula editoriale e per la prima volta in lingua inglese, rimarcando così il suo ruolo di ambasciatore nel mondo dello stile maschile italiano. Una curiosità: per il primo numero, le cinque storie di moda sono affidate ad altrettante fotografe donna – un inedito punto di vista femminile sullo stile maschile contemporaneo.
Pitti Uomo lancia I GO OUT, il nuovo progetto sull’outdoor style, alla Sala Della Ronda. La passione per gli spazi aperti e gli sport legati alla natura incontra il design e la ricerca stilistica più avanzata, tra aspirazione al well-being e un nuovo equilibrio tra uomo e natura. Collezioni esteticamente impeccabili da tutto il mondo: coniugando stile e performance, funzionalità e ambizione progettuale, prodotti che uniscono qualità, durevolezza e design.
Pitti Immagine in collaborazione con Revolver Copenhagen, presenta Scandinavian Manifesto: una selezione unica di 17 collezioni firmate da fashion designer emergenti e nomi più consolidati provenienti da Danimarca, Svezia e Norvegia. All’Arena Strozzi, un focus sui talenti del menswear dal Nord Europa immerso in un allestimento ad hoc, ma anche un progetto tra moda arte e design declinato con il gusto e le atmosfere nordiche. I nomi protagonisti: Blanche, Filippa K, Forét, Hope, Johannes Adele, mfpen, Mucker, Newline Halo, Norse Projects, Organic Basics, Packmack, Rue De Tokyo, Schnayderman’s, Tonsure, Uniforms For The Dedicated, Velour, Whyred.
Tra le novità, la pubblicazione di una selezione esclusiva di 200 stand, online già a partire dal giorno di chiusura della fiera fisica; il completamento di Pitti Uomo 94 in digitale avverrà il 25 giugno, con 920 marchi e oltre 6.000 prodotti accessibili ai soli buyer certificati per 9 settimane.