Mario Galeani a Taormina Arte 2013

 

Una performance che parte dal romanticismo di Chopin, procede con  l’omaggio, attraverso Franz Liszt, a Wilhelm Richard Wagner e a Verdi nel bicentenario della loro nascita e si conclude con una cavalcata nel continente americano con due dei suoi più grandi compositori: Piazzolla e Gershwin. 

E’ questo il tema del recital del pianista Mario Galeani che avrà luogo il prossimo 21 agosto al Teatro Antico per la programmazione di Taormina Arte.

Il filo conduttore del concerto, spiega il musicista siciliano “è l’amore, raccontato nei suoi molteplici aspetti”. Il programma della serata prevede: Chopin (Notturno in re bemolle op 27 n 2 e Ballata n 1 in sol minore op 23); F. Liszt/R. Wagner (Isoldes Liebestod dal “Tristano e Isotta”); F.Liszt/G.Verdi (Parafrasi da concerto sul Quartetto del “Rigoletto”); A. Piazzolla (Milonga del angel – Adios Nonino “Tango – Rhapsody”); G. Gershwin (Three Preludes dal “Song Book”: Liza – Nobody but you – The man I love – I got rhythm).