Jo No Fui Primavera Estate 2014

E’ un’atmosfera essenziale a fare da cornice allo show di JO NO FUI per la collezione Primavera Estate 2014. Un’intenzione decisa, quella di Alessia Giacobino, il cui passato da architetto si ritrova sin nei minimi dettagli dei suoi abiti, costituiti da linee semplici e formali coerentemente con i diktat del brand, ma impreziositi da esclusive applicazioni in cabochon, lurex, lizard e strass satellitare.
E’ così che l’ispirazione vola in alto, verso i pianeti e i pallidi colori lunari, ma anche allo space age degli anni settanta, al fine di produrre costruzioni di alta moda mixate sia ad evidenti rievocazioni art decò dell’artista francese Ertè che ad inaspettate contaminazioni hip hop.
Un bon ton d’avanguardia con tagli che prevedono oblò ed ampie scollature per capi architecturally-sculped, su tessuti come la tripla organza di seta, il crépon e il faille, arricchiti da stampe esotiche e camouflage. Anche la pelle prende parte in questa collezione, per reinventare camicie, pantaloni cargo e boxer short da bad girl newyorchese.
Per la prossima primavera estate, la stilista pensa ad una femminilità fresca e gioiosa, in un gioco tra forme sartoriali, geometrie, orientalismi e dettagli street.
di Claudia Danna