ISKO evento allo Sheraton Diana Majestic

Troviamo molto affascinante entrare nei meccanismi del mondo della moda, conoscere chi porta avanti le idee e chi crea nuove opportunità. Non ci siamo quindi lasciati sfuggire l’invito per un evento social che ha visto come protagonista ISKO, il più grande produttore mondiale di denim.

Azienda che fa parte di SANKO GROUP, multinazionale con interessi in molti settori (dal tessile al nautico passando per le energie rinnovabili), ISKO è specializzata nella produzione di denim: i suoi tessuti servono a realizzare i capi delle più importanti marche produttrici di jeans. Si va da Diesel a Dondup, da Aeronautica Militare a Jeckerson, da Fornarina a haikure (e non è un errore l’iniziale minuscola).

I numeri di ISKO sono davvero impressionanti: oltre seimila addetti a livello mondiale; una produzione annuale di ben 200 milioni di metri di tessuto; uffici in 35 Paesi in tutto il mondo, dalla Germania alla Francia, dagli Stati Uniti all’Argentina, dall’Australia al Giappone.

L’azienda è presente anche in Italia, considerata fortemente strategica nel panorama mondiale della moda: la sede di ISKO Italia si trova a Bergamo ed esistono altri due centri, uno a San Benedetto del Tronto ed un altro a Castelfranco Veneto. A San Benedetto del Tronto, nelle Marche, sorge ISKOTECA ovvero la divisione che si occupa della ricerca sui trattamenti e sui tessuti; a Castelfranco, in Veneto, sorge invece la Creative Room ovvero il centro per il design e la ricerca: scopo di questo centro è affiancare i fashion brand che desiderano avere un partner in grado di offrire loro nuove ispirazione e nuove soluzioni.

Le novità più recenti del colosso del denim sono ISKO FUTURE FACE, ISKO REFORM, ISKO RECALL e ISKO POP, tutti tessuti ad alto contenuto tecnologico ed in grado di soddisfare qualsiasi esigenza in fatto di estetica, vestibilità e funzionalità. Ma l’azienda va molto veloce e sicuramente presto presenterà nuovi esperimenti: sono infatti ben 130 i nuovi tessuti che nascono ogni sei mesi.

Un altro aspetto che ci piace è che ISKO, grazie all’esperienza di SANKO nell’ambito delle energie rinnovabili, è riuscita a sviluppare un approccio eco-friendly che abbraccia ogni singolo aspetto del processo produttivo. ISKO difende anche la qualità della vita delle persone che vivono a stretto contatto coi suoi siti produttivi, per esempio adottando misure all’avanguardia per la depurazione delle acque.

L’evento social voluto da ISKO si è svolto presso l’Hotel Sheraton Diana Majestic, nello scenario del Gazebo immerso nel giardino. Un evento voluto per far incontrare l’azienda con gli addetti ai lavori e la stampa e per presentare la nuova campagna, la prima che ritrae non solo il tessuto denim ma anche il capo indossato. Il cuore di questo nuovo shooting è Giada Paolini, artista italiana emergente che fa da fotografa e modella.

Durante la serata abbiamo avuto il piacere di conoscere Fatih Konukoglu, Amministratore Delegato ISKO e membro del Consiglio di Amministrazione SANKO, e Marco Lucietti, Direttore Marketing ISKO. Presenti anche tanti collaboratori dell’azienda tra cui Valter Celato e Umberto Brocchetto entrambi di Moody che ha lavorato anche all’allestimento. Tra le tantissime persone intervenute molti gli addetti ai lavori: citiamo Angelo Sajeva, Presidente e Amministratore Delegato di Mondadori Pubblicità S.p.A., Ildo Damiano, Fashion Director di GQ Italia e Laura Pianazza di Sportswear International. Abbiamo inoltre avvistato (e stretto la mano) a Franco Baresi.

Come dire, tutto a riprova del fatto che un jeans non è più solo un jeans. Parola di ISKO e verità che noi sottoscriviamo in pieno.

 

di E. Pirre’