I PInko Pallino “Candy Box”

Per la primavera estate 2013 la collezione Pinko Pallino propone le tonalità pastello rubate agli zuccherini, il biancoi dei confetti, l’exploit vitaminico “tutti frutti” rosa, verde, giallo, arancio.

Per la bambina la capsule Couture propone soprabiti in leggero matalassè bon ton su abiti in georgette con rilievi floreali taglio laser all over. Con le varianti del lino naturale con dettagli in bianco ottico a contrasto o in organza ricamata con margherite nei toni del pastello. Tricot e bolerini illuminati da fili di lurex.

Nella collezione I Pincio Pallino la stampa bouquet all over nelle varianti del rosa o verde, mentre gioca sul contrasto sul total white e l’arancione fluorescente la linea leisurewear 1950. Stampe ispirate alla Florida dell’art decò come  volti di donna e fenicotteri.

Per lui tre linee ispirate al mondo dell’avventura. Tenute safari nei colori del corda e verde militare con sahariane e bermuda da flash di arancione. Come piccoli capitani Nemo vestono blazer di blu, bianco ed azzurro in tessuti piquet, oxford e lino, polo maxi righe Regimental. Per l’eleganza non si rinuncia mai al principe di Galles in blu o off white.

I baby vestono delle stesse tonalità dei più grandi ma con fit e tessuti adattati all’infanzia.

Nel grande spazio espositivo di Pinko Pallino al Pitti Bimbo presenti Fiona May e La Pina per far conoscere l’organizzazione SOS Villaggi dei Bambini (organizzazione internazionale privata, apolitica ed aconfessionale) che da oltre 60 anni è impegnata nell’accoglienza di bambini privi di cure familiari promuovendo programmi di prevenzione all’abbandono e rafforzamento familiare.

In Italia è presente con 7 Villaggi SOS, proprio nel mese di giugno 2012 ha avviato la nuova gestione dell’Asilo Nido San Donato di Torino. A pochi passi da piazza Statuto accoglierà 34 bambini da 1 a 3 anni con l’obiettivo di garantire il loro benessere e un equilibrato sviluppo psico-fisico.

www.ipinkopallino.it

Credit Barbara Vallone