I “Non si può” del Barracuda

Piccole e semplici indicazioni, regole semiserie, ma neanche poi tanto, pillole da mandar giù su come affrontare con stile le nostre giornate.
Perchè è inutile negarlo… c’è un po’ del “barracuda” in ognuna di noi!
Non si possono vedere e s-e-n-t-i-r-e scarpe con i tacchi non risuolati. François Truffaut, regista della    “Signora della porta accanto”, diceva che i tacchi sono il compasso del mondo. E come si può disegnare il mondo senza “punta”?
Non si può parlare ad alta voce in luoghi pubblici. Men che meno nel microfono del vostro adorato telefono cellulare.  A meno che, non abbiate avvistato Johnny Deep che acquista l’ammorbidente nel supermercato sotto casa vostra. In quel caso: tutto è concesso. Tutto tutto, ma proprio TUTTO TUTTO.
I Collant velati ritornano al grido di: “siam tornati, siamo qua e per nessuno ce ne sarà.” Per cui, COLLANT SI, ma attenzione all’abbinamento collant velati e short skirts o collant velati e mini dresses. L’effetto smandrappona potrebbe essere nascosto dietro l’angolo. E voi non amate essere colte di sopresa…Non si possono, anzi sono severamente vietati, i leggings (aka pantacollant nei mitici anni ’80… e GLI UNI E GLI ALTRI non sono pantaloni!!!) con t-shirt del tipo: “forse riesco a coprire l’ombelico, ma più in giù  n-u-n   i-e   l-a  f-o”.
E non si può non avere nel proprio armadio una buona dose di autoironia, passepartout per ogni occasione. Divertitevi vestendovi ma ricordate: IL BUON GUSTO NON E’ UN OPTIONAL.

Stay tuned…

Il Barracuda non è solo un pesce!