HAVAIANAS

Il brand che ha portato l’estate e l’energia positiva nella vita di tutti festeggia oggi i suoi 50 anni.

Le Havaianas rappresentano un nuovo modo di camminare lungo le strade della vita. Un modo colorato e pieno di vibrazioni positive che riflettono “lo spirito brasiliano”, per affrontare il mondo come un vero e proprio carioca.

Nel 1962, mentre il mondo è preoccupato da problemi “più seri”, in Brasile  nascono le scarpe meno serie del mondo: le Havaianas. Le infradito originali 100 % in gomma! Si ispirano al sandalo tradizionale giapponese chiamato “Zori”, al quale rendono omaggio ancora oggi con il motivo a “chicchi di riso” stampato sulla suola. In quegli anni, le Havaianas rappresentavano una vera e propria rivoluzione per i piedi dei Brasiliani. Ma quello che tutti ignoravano allora è che avrebbero cambiato il modo di camminare del mondo intero…

Il brevetto originale le descrive come “Un nuovo modello formato da una suola e da fascette posizionate a forma di fionda”. Furono battezzate Havaianas in omaggio alle isole Hawaii e alla loro eterna capacità di godere della vita. Tutta l’essenza del brand è racchiusa in questo nome.

Le classi popolari brasiliane adottarono immediatamente le Havaianas, il cui unico modello disponibile era quello con la suola bicolore blu e bianca e le fascette blu. La gente ne apprezzava la comodità, la resistenza e il prezzo a buon mercato. Fu così che nacque la “scarpa del popolo”Com’è avvenuto per molte altre grandi invenzioni, anche le Havaianas si sono evolute per caso! A causa di un problema tecnico, infatti, un lotto intero di Havaianas che doveva essere prodotto nel colore blu tradizionale risultò verde. Quello che avrebbe dovuto essere un disastro completo per la produzione fu invece l’inizio di una nuova Era Havaianas. Il nuovo colore ebbe un tale successo che il brand cominciò a produrre le stesse infradito ma con fascette di colori diversi: gialle, verdi, rosse e nere. Il colore cominciò allora a diventare un fattore importante per chi acquistava le Havaianas.

Durante gli anni ’70, le Havaianas non solo fecero conoscenza con i piedi di migliaia di brasiliani, ma cominciarono anche a occupare un posto nel loro cuore. È in questi anni che iniziarono a comparire le prime imitazioni, alle quali il brand rispose con il famoso slogan “Havaianas, le Originali”. Una rivendicazione semplice ma che significava molto e che entrò nella storia allo stesso titolo della frase “Non si deformano, le fascette non si allentano e non puzzano”, resa celebra da Chico Anysio, attore comico molto amato in Brasile.

10 anni più tardi, negli anni ’80, le Havaianas, disponibili sempre negli stessi quattro colori, diventarono sempre più popolari fra le classi operaie.  Divennero talmente presenti nella vita dei brasiliani al punto che furono considerate come “prodotti base del paniere” dal governo che cominciò a monitorarne il prezzo, come faceva per altri prodotti quali il riso, allo scopo di controllare l’inflazione.

Negli anni ’90 il brand, adottato dal 100 % della classe operaia brasiliana, si fissò un nuovo obiettivo: conquistare la classe media.

Nel raggiungerlo, due curiose scoperte contribuirono a dare nuova vita all’immagine del brand:

1.      Prima di tutto, diversi fan di Havaianas cominciarono a voler personalizzare le loro infradito e, in modo del tutto spontaneo, si misero a girare le suole per rendere visibile la parte colorata. Questa iniziativa divenne rapidamente una vera e propria moda che portò, nel 1994, alla nascita della linea “Top Line”, la prima estensione del prodotto in 32 anni! Un arcobaleno di colori si profilava all’orizzonte.

2.      La seconda scoperta fondamentale fu la seguente: nonostante fossero le “scarpe del popolo”, una parte della classe brasiliana più agiata cominciò ad amare le Havaianas e a indossarle a casa, come simbolo di autenticità, in contrasto con l’aura pretenziosa che circondava i brand di lusso.

Il brand Havaianas, percepito come onesto, autentico e sincero, passò da poco cool a decisamente cool. Le Havaianas smisero di essere un semplice paio di infradito in gomma e divennero il simbolo di uno stile di vita informale, positivo, innovativo e divertente.

È in questo stesso periodo che l’agenzia AlmapBBDO cominciò a occuparsi della promozione del brand. Grazie a campagne pubblicitarie creative, irriverenti e uniche, focalizzate sul consumatore, quest’agenzia contribuì a posizionare il brand in quell’universo pieno di colori, vibrazioni positive, arte e ottimismo che aprì a Havaianas “le porte del pianeta” con il nuovo slogan “Havaianas, tutti le indossano”.

Nel 1998 il brand lanciò un nuovo modello con una bandierina brasiliana sulla fascetta, come portafortuna per la squadra di calcio brasiliana durante i Mondiali. Alla sorpresa di tutti, il Brasile non vinse la coppa quell’anno, ma il successo  del nuovo prodotto portò alla creazione di una nuova collezione permanente chiamata Havaianas Brasil, che resta ancora oggi il modello più popolare e richiesto.

Negli anni 2000 Havaianas era diventato un vero e proprio fenomeno mondiale: Hawaii, Australia, Francia, Filippine… e questo grazie agli stranieri in visita in Brasile che, innamorati del brand, ne portavano a casa diverse paia.

Nel 2007, con lo scopo di internazionalizzare il più possibile lo spirito brasiliano, Havaianas aprì una filiale negli Stati Uniti e, un anno più tardi, in Europa. Oggi tutti possono adottare un nuovo modo di camminare, più divertente e colorato, in oltre 85 paesi.

Non appena sbarcata in Europa, Havaianas cominciò a conquistare il cuore di tutti grazie al suo “spirito brasiliano”: il brand è presente nei più importanti punti vendita, gode di una presenza sempre più importante nei negozi di moda, apre le sue proprie boutique in diversi paesi e appare su numerosi blog, siti Internet e siti di condivisione di video grazie a foto e filmati diversi e sorprendenti, realizzati in diverse capitali europee.

In Europa, sempre nel 2010, è stata lanciata la prima linea di nuovi prodotti nella storia del brand: la “SOUL COLLECTION”. Nuovi accostamenti sorprendenti e inaspettati “made in Havaianas”, pieni di colori e vivacità e dotati dell’autenticità e del comfort caratteristici delle infradito Havaianas.

La novità? La suola, ovviamente! Una collezione intera di nuovi modelli di espadrillas, scarpe da tennis e ballerine… Tutti dotati della mitica suola di gomma delle infradito Havaianas, con la garanzia di offrire tutto il comfort, la comodità, la morbidezza e la resistenza che la caratterizzano.

Altro esempio del carattere unico di Havaianas: il lancio, nel 2011 della collezione RAIN BOOTS. Solo Havaianas poteva farci dimenticare le tristi giornate di pioggia riempiendole di colori e dello spirito brasiliano.

Le Havaianas sono diventate un oggetto del desiderio sia nell’universo della moda, nel quale star del mondo intero vengono immortalate con le loro infradito, sia negli ambienti più umili, come le “favelas” brasiliane, dove grandi e piccoli continuano ad amare le Havaianas, 50 anni dopo la loro creazione nel 1962.

 Tra le attività portate avanti da Havaianas, oltre al suo impegno in favore dello sviluppo sostenibile nell’ambito della produzione, il brand si focalizza sulla responsabilità sociale attraverso la collaborazione con 2 istituti:

– l’IPE (Istituto brasiliano per la ricerca ecologica), un’organizzazione non-profit creata per proteggere gli ecosistemi naturali in Amazzonia

–  Conservation International Brazil, un’organizzazione non-profit che protegge i fondali marini e la loro biodiversità per il benessere dell’umanità.

L’unica cosa che mancava era un posto in cui i fan potessero trovare la collezione Havaianas al completo e fare il pieno di vibrazioni positive. Per questo motivo, nel 2008, è stato inaugurato l’Havaianas Space, un immenso concept store di più di 300 m2 situato nella famosa via Oscar Freire, a San Paolo, dove è possibile trovare tutta la collezione e farsi totalmente trasportare nell’universo Havaianas.

Ed eccoci finalmente nel 2012. Per festeggiare il suo 50° compleanno, Havaianas ha lanciato un’edizione limitata di infradito. Una collezione che vuole rendere omaggio alla mitica “flip-over” degli anni ’90, quando gli “aficionados” personalizzavano le Havaianas trasformandole in infradito a tinta unita e creando una vera e propria moda e una referenza per il brand! Solo 50.000 paia di questo modello verranno prodotte e il 100% delle vendite verrà versato all’UNICEF, in sostegno ai suoi progetti in Brasile.