“Gianni Versace. La biografia” di Tony di Corcia

Presentato nella Sala Lancisi in Santo Spirito in Sassia, il volume “Gianni Versace. La biografia”, di Tony di Corcia, con prefazione di Giorgio Armani, edito da Lindau.

Tony di Corcia, nato a Foggia nel 1975, è giornalista professionista. Laureato in Giurisprudenza, con una tesi intitolata La Lex Oppia Sumptuaria: lusso, donne e femminismo nella Roma Repubblicana,  ha scritto di moda per le redazioni pugliesi del «Corriere della Sera» e di «Repubblica».

A quindici anni dalla morte, questa biografia ripercorre le tappe principali della sua vita e del suo percorso artistico e svela, attraverso la testimonianza degli amici più intimi e dei collaboratori più stretti, una personalità molto diversa da quella un po’ superficiale divulgata dai giornali.

La vita di Gianni Versace sembra proprio iniziare come una favola e finisce coi toni della tragedia. Un ragazzo meridionale, figlio di una sarta di Reggio Calabria, che si innamora della moda nel negozio di famiglia e diventa in pochi anni uno degli stilisti più affermati al mondo, capace anche di realizzare strabilianti costumi per i balletti di Maurice Béjart. La tragedia, che sorprese il mondo intero, è quella del suo assassinio, avvenuto a Miami il 15 luglio 1997.