Come scegliere la giusta illuminazione per casa

Scegliere la luce giusta per l’interno della casa, così come per l’esterno, può sembrare apparentemente semplice ma non lo è affatto. Non è solo una questione di design! La luce è in grado di creare una atmosfera speciale, in grado di valorizzare un particolare angolo, uno spazio, un quadro o un oggetto. In poche parole rende una stanza differente da un’altra. Per dare risalto agli spazi della casa pertanto è necessaria la giusta illuminazione. Scegliere una lampada da tavolo o un lampadario sarà importante per creare quel giusto equilibrio tra luce e penombra. Lampada da tavolo, da comodino, lampadario, piantana, applique, lampada a sospensione qual è quella più adatta per il tuo spazio? Aggiungi il fatto che attraverso la scelta della luce personalizziamo ed arrediamo la nostra casa con un vero e proprio pezzo di design.


I lampadari sono in grado di trasformare l’ambiente e renderlo davvero unico. La luce che proviene dall’alto illumina la stanza in modo uniforme. Nel corso degli anni anche i gusti sui lampadari si sono modificati. Se un tempo i lampadari in cristallo o in vetro di Murano erano un must, oggi le scelte sono orientate verso lampadari dalle linee semplici, pulite e dal design minimal. E proprio per l’illuminazione il mondo del design offre svariate ed ampie scelte a partire dal prezzo, dai materiali, colori e fogge. Un mondo variegato in cui non è davvero facile ricercare con facilità quello che abbiamo in mente per la nostra casa. Per esempio in una stanza come la cucina, in fase di progettazione dell’illuminazione, occorre tener presente che si tratta di un ambiente operativo, pertanto l’estetica deve sottostare alla componente funzionale, fondamentale in una zona molto utilizzata. Fai lo schizzo di un progetto della tua cucina che si focalizzi sulle aree importanti, e decidi l’illuminazione adeguata alle necessità: illuminazione in generale, per le attività da svolgere, decorativa o per enfatizzare determinati oggetti.


I punti luce in una sala da pranzo devono essere focalizzati sul tavolo, in modo da farlo risaltare, in quanto componente principale della stanza, garantendo però una luce uniforme e accogliente. Per questo motivo si consiglia l’acquisto di luce a sospensione da inserire al centro della tavola.
Discorso totalmente differente per la stanza da bagno in cui è importante la disposizione dello specchio e in base a questa evitare di installare apparecchi alle spalle delle persone che potrebbero creare fastidiose ombre. Per questo ambiente meglio una luce frontale.


Anche le stagioni possono influire sulla scelta della giusta illuminazione. Ad esempio nel periodo estivo la luce delle lampade da tavolo risulta meno invasiva e regala un ambiente rilassante ed elegante.
Se in casa c’è un elemento che volete valorizzare, ad esempio un quadro, allora disponete le luci sotto, dietro e al lato dell’elemento che volete mettere in evidenza.


Esistono diversi negozio on line nel settore dell’illuminazione, basta un solo click per vivere una esperienza piacevole e funzionale, in grado di soddisfare ogni tipo di esigenza per tutti gli ambienti della casa e non solo (uffici, locali pubblici o di lavoro). Su questi siti si trovano i classici dell’illuminazione così come le ultime novità dei migliori designer ed aziende: lampade a led, lampade da esterno, applique, faretti, lampadari a stelo, lampade a sospensione, plafoniere ed anche le luci notturne.