L’arazzo della famiglia Mozzi a Villa Finaly

arazzo famiglia mozzi

A Villa Finaly una serata d’eccezione, giorno 18 settembre, che consentirà di scoprire uno dei tesori del patrimonio fiorentino: un sontuoso arazzo che sottolinea gli stretti legami tra Bruges e Firenze all’inizio del Cinquecento.
Commissionato a Bruges nel 1540 dalla famiglia Mozzi. K
Il grande arazzo misura cm. 535 X 205, in lana e seta, è stato realizzato con gli stemmi delle famiglie Mozzi e del Sera. Le dimensioni e lo stato di conservazione dell’arazzo fanno si’ che quest’opera eccezionale è paragonabile a quella esposta al Victoria e Albert Museum di Londra.
L’arazzo, eccezionalmente esposto in Villa Finaly, verrà messo all’asta il 24 settembre in Normandia dalla casa d’aste Jean-Emmanuel Prunier; apparteneva alla famiglia Louis Stern, detentrice di una delle più grandi collezioni d’arte privata medievale di Parigi.
Programma della serata:
18:00: Accoglienza
18:15: Conferenza in Sala Richelieu
Relatori :
Nello Forti Grazzini, specialista di tessuti ed arazzi -in Italiano
Niccolo’ Orsini de Marzo, specialista d’Araldica – in italiano
Marco Calafati, storico dell’arte – in italiano
Presentazione dell’Arazzo da Maitre Prunier in francese
di A. Raffaelli