“Flowers Philosophy” di Antonio Grimaldi

Antonio Grimaldi per la collezione Alta Moda Primavera Estate 2015 trae ispirazione dalla magia dei fiori: petali colorati si posano sulla passerella e compongono un mosaico barocco realizzato grazie alla maestria artigiana della tradizionale Infiorata di Genzano. L’opera infiorata si compone di una pedana della lunghezza 22 metri, un intermezzo di 1,3 metri e una quinta sviluppata in verticale lunga 3,9 metri e larga 1,8, per un totale di 48,96 metri quadrati.
Abiti leggeri, quasi impalpabili, sbocciano sui corpi e sembrano mossi dal vento mentre la rugiada. Creazioni con stampe all-over o completamente dipinte a mano evocano le meravigliose opere fotografiche di Irving Penn.

antonio grimaldi primavera estate 2015

Guepière ricamate in cristalli, intarsiate in pizzo o plissé vestono contemporanee pin-up. La camicia rubata al guardaroba maschile è trasformata con fiocchi e lunghi strascici, che ricordano le ali delle libellule, in creazioni iper-femminili. Fiori e foglie in rilievo e ricami a filo su preziose organze, anche iridescenti, e chiffon. Tessuti morbidi in cui trionfano le lavorazioni plissé.
La palette cromatica richiama gli alberi fioriti e i colori sono rigorosamente tenui: dal glicine all’arancio, dal verde malva al turchese polvere. Il nero non è mai assoluto ed è presente negli abiti dipinti a mano.
L’abito da sposa è realizzato in tulle ricamato dove trionfano rouches e ricami a filo che compongono rose intarsiate.